Michelangelo Pavia

Michelangelo Pavia è nato a Milano ma ha deciso di cambiare la sua vita scegliendo come terra in cui vivere Palermo e la Sicilia. E’ un architetto, o meglio un progettista, appassionato di pianificazione territoriale.

Dal 2000 ad oggi ha maturato numerose collaborazioni con diversi studi di architettura di fama internazionale, tra cui Libeskind, Matteo Thun o 5+1AA. Durante queste esperienze ha approfondito tutte le fasi della progettazione concentrando il proprio interesse sul rapporto tra sviluppo sostenibile e architettura. Nello stesso periodo ha operato come volontario con diverse associazioni no profit tra cui Architetti Senza Frontiere facendo anche esperienza in Congo. Questo connubio tra due mondi estremamente diversi ha fatto nascere in lui la volontà di mettere in relazione profit e non profit, approdando all’idea di aprire un’impresa sociale

A gennaio 2012 fonda, con Giuseppe Castellucci, il coworking neu [nòi] spazio al lavoro impegnato alla promozione di attività culturali e sociali a Palermo, attraverso l’uso di sistemi di marketing etico e di comunicazione non tradizionale. Il suo obiettivo è quello di proporre uno sviluppo sostenibile ancora assente, associato ad una promozione di nuovi modelli economici e sociali.
Dal 2014 è presidente del Centro Commerciale Naturale “Piazza Marina & Dintorni”, organizzatore del festival dell’editoria indipendente “Una Marina di Libri” che accoglie ogni anno 20.000 visitatori.