REGOLAMENTO SEMENTOR VIII

Introduzione

Sementor è un progetto di cultura d’impresa promosso e organizzato dall’associazione neu [nòi] spazio al lavoro.
Sementor è un percorso formativo dedicato a chiunque sia interessato a fare impresa ma che ancora non ha le competenze per raggiungere il proprio obiettivo. Il percorso è gratuito e permette di cimentarsi nella definizione di un progetto imprenditoriale.
Ogni edizione di Sementor è dedicata ad un tema generale. L’ottava edizione è dedicata al mondo dell’alimentazione.

Il tema

L’ottava edizione di sementor è rivolta a persone e gruppi in possesso di un’idea nell’ambito della filiera agro-alimentare.

Alla “filiera agroalimentare” appartengono quegli attori commerciali e istituzionali che contribuiscono alla produzione di un bene alimentare e alla sua distribuzione per il consumo, dalla produzione e fornitura di materie prime, fino alla consegna del prodotto finale ai consumatori.

Ne fanno dunque parte il settore agricolo (allevamento animali, produzione agricola, pesca, etc), l’industria alimentare (produzione cibi, bevande e beni di largo consumo trasformando le materie prime, il commercio al dettaglio e la Grande Distribuzione Organizzata, ristorazione e affini: bar, ristoranti, mense, ecc. che trasformano ulteriormente i prodotti per consegnare ai consumatori pasti completi pronti al consumo in loco o a domicilio.

Ma oltre agli attori sopraelencati esiste anche chi offre loro servizi, strumenti (macchinari, software, etc), consulenze.

Insomma, il mondo del food è assai vasto e Sementor 8 si occuperà di tutti i suoi attori.

Chi può partecipare

Non sono previste limitazioni per la partecipazione al progetto Sementor.
Saranno ammesse candidature singole o in team. Costituirà elemento di vantaggio la candidatura con un team interdisciplinare già presente.

Come partecipare

Per candidarsi per uno dei 15 posti disponibili è sufficiente inviare la propria candidatura compilando il formulario entro e non oltre le 23.59 del 10/05/2018.

Criteri di valutazione delle proposte

Ogni candidatura sarà valutata sulla base del formulario di iscrizione e di un colloquio conoscitivo. Saranno selezionati 15 candidati ai quali verrà offerta la partecipazione al percorso formativo.

I criteri di valutazione saranno:

– l’aderenza della proposta al tema;
– chiarezza dell’idea presentata;
– il fattore di innovazione;
– la partecipazione in team interdisciplinari;
– convinzione e determinazione del proponente;
– livello di competenze adeguato al percorso formativo.

Costi di partecipazione

Non sono previsti costi di partecipazione.
Ai selezionati verrà richiesta una cauzione di 50€ a titolo di impegno alla partecipazione a tutto il percorso offerto. La cauzione verrà restituita a chi completerà il percorso.

Il percorso formativo

Il calendario delle mentorship in programma è il seguente:

martedì 22 maggio ore 19:00 – 21:30
Presentazione del corso e delle idee dei partecipanti
Cosa ti spinge a realizzare la tua idea?

domenica 27 maggio ore 10:00 – 13:30
Business Model Canvas – panoramica sullo strumento e su come si usa
Per sapere cos’è il BMC clicca qui.

domenica 27 maggio ore 15:00 – 19:00
Laboratorio sul Business Model Canvas.
I partecipanti realizzeranno il BMC relativo al proprio progetto con il supporto di tutor qualificati.

giovedì 31 maggio ore 19:00 – 21:30
I conti della serva – quanto ti costa avviare l’impresa e dove puoi trovare i soldi

martedì 5 giugno ore 19:00 – 21:30
Definisci le tue competenze chiave – cosa ti serve fare bene (questa mentorship si focalizzerà su competenze trasversali gruppali e individuali e gli argomenti saranno calibrati in base alle esigenze dei partecipanti emerse nel corso delle mentorship precedenti)
Per sapere cosa sono le competenze trasversali clicca qui.

domenica 10 giugno ore 10:00 – 13:30
Condividi il tuo sogno – come raccontare il tuo progetto d’impresa e convincere collaboratori, partner e finanziatori.

domenica 10 giugno 15:00 – 19:00
Laboratorio in cui i partecipanti lavorano alla presentazione del proprio progetto.

Saranno Mentori di questa edizione:

Sono un Professional con 19 anni di esperienza maturata negli ambiti della Formazione (orientamento, selezione, docenza, tutoraggio, progettazione, monitoraggio e valutazione, coordinamento, direzione), della Ricerca Psico-sociale (ricerca, organizzazione e moderazione workshop/focus group/seminari, progettazione partecipata, facilitazione), della funzione Risorse Umane (selezione, formazione, organizzazione, relazioni sindacali, valutazione del personale, change management, performance management), di Gestione di outfit/unita’ operative (project management di progetti complessi, direzione unità operative/produttive, monitoraggio e valutazione progetti, progettazione, start-up e supervisione servizi, implementazione di sistemi di gestione della qualità aziendali e miglioramento continuo), di Business Developement (business model design, business strategy, accounting, sviluppo commerciale, Marketing e vendite, Social Media Strategy, crm) ed in ambito di Assistenza Tecnica alle P.A. (analisi organizzativa, progettazione, ricerca, consulenza direzionale, consulenza operativa).

Dal 1990 Ricercatore, Consulente e Formatore nelle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione.
Ho fondato e lavorato per diverse Startup. Valutatore di imprese per banche ed altri enti.
Ho fondato il Google Developer Group di Palermo, il CoderDojo Palermo e co-fondato il progetto Sementor.
Svolgo attività di Digital Strategist, con specializzazione in servizi Social Local Mobile e di Project Manager per servizi mobile e web.
Ho organizzato tre edizioni di Startup Weekend Palermo. Ad ottobre iniziano le attività dell’acceleratore di imprese digitali Factory
Accademia.

Evento finale e premi

Tutti i partecipanti saranno invitati a presentare la loro idea d’impresa durante un evento conclusivo del percorso. L’evento sarà l’occasione per una raccolta fondi da assegnare al progetto che risulterà più meritevole sulla base della votazione dei presenti e della valutazione di una commissione nominata dall’organizzazione.

Il premio in denaro dovrà essere speso obbligatoriamente per attività relative allo sviluppo e/o all’avvio della propria idea di progetto. La cifra sarà gestita dall’associazione neu [nòi] spazio al lavoro che si occuperà di verificare gli importi e le finalità delle spese richieste e di pagare i fornitori di beni e/o servizi.
Altri eventuali premi messi a disposizione da sponsor e/o partner saranno comunicati prima dell’evento conclusivo.

Sarà garantito un bilancio trasparente per tutta l’iniziativa.