Il progetto sementor

Descrizione
Sementor è un progetto di cultura d’impresa, nato con il preciso scopo di incentivare il trasferimento di conoscenza e competenza da esperti (mentor) a talenti (semen). In altre parole, l’iniziativa intende creare le condizioni ottimali sotto le quali la conoscenza detenuta da esperti nei più svariati settori (arte e cultura, imprenditoria, formazione, tecnologia, etc) possa effettivamente essere condivisa ed attecchire nelle menti talentuose, portando alla germinazione dei semi che esse custodiscono (le idee). Ogni attività ricadente all’interno del progetto Sementor si discosta nettamente dagli schemi di apprendimento tradizionali preferendo a quest’ultimi una serie di modelli innovativi che permettono alla conoscenza di diventare motore di un processo virtuoso, un fattore moltiplicatore di idee e progetti concreti. Il progetto Sementor non pone dunque limiti ai contenuti ed alle modalità con le quali essi potranno essere veicolati, purché la combinazione delle due cose miri a produrre un risultato concreto e verificabile. Tale risultato potrà dunque essere sottoposto a chi può sostenere le idee progettuali con risorse e/o lavoro, come amministratori pubblici, investitori, venture capitalist, business angel e quant’altro.

Obiettivi
Il progetto Sementor ha i seguenti obiettivi generali:

incentivare la creatività e lo sviluppo di idee innovative;

incentivare la traduzione di conoscenze e competenze in progetti concreti;

promuovere i principi alla base di uno sviluppo sostenibile sul piano ambientale, sociale ed economico;

avere una ricaduta positiva sul territorio ospitante.

Ciascun percorso formativo contribuisce al raggiungimento di uno o più obiettivi generali, attraverso il conseguimento di uno o più obiettivi specifici. Ecco perché per ogni ciclo formativo vengono fissati degli obiettivi d’ambito che aiutino a contestualizzare l’iniziativa all’interno del paradigma di obiettivi esposto.

Modalità
In termini concreti la filosofia appena illustrata si traduce nell’organizzazione di una serie di percorsi formativi tematici caratterizzati da una serie di elementi ricorrenti, mutuati dal modello del vivaio. Ogni componente interagisce con gli altri al fine di garantire la migliore crescita e durabilità del prodotto. Allo stesso modo, in Sementor troviamo:

talenti (giardinieri): lavorano il terreno fertile nel quale la conoscenza possa indurre lo sviluppo di idee innovative;

idee (semi): i semi custoditi dai giardinieri non sono in grado di germogliare correttamente se non sotto specifiche condizioni, le stesse condizioni che il progetto Sementor mira a realizzare;

spazio (vivaio): un luogo (fisico, virtuale o concettuale) all’interno del quale le idee progettuali possono essere interrate, fatte germogliare e coltivate finché non vengono trasferite nel mondo reale;

mentori (concimanti): depositari di conoscenza e competenza;; vengono selezionati in base alla loro capacità di mostrare ad altri il modo in cui esse possano essere applicate al mondo reale per promuovere innovazioni virtuose e la propria realizzazione personale.